SMS Bardalone

 

Con la presente, la SMS e P.A. “L’Unione” di Bardalone porta a conoscenza i propri Soci, che con i
proventi ottenuti con la lotteria dei quadri, ha potuto realizzare il sogno di Albino, un giovane Mozambicano
che grazie anche al vostro contributo riesce a pagarsi gli studi e che ci dimostra la sua riconoscenza con la
seguente lettera: (oppure scarica il pdf)

Carissimi tutti….
che avete contribuito a darci una mano perché il sogno di Albino potesse realizzarsi, eccomi a voi per dire grazie e darvi
alcune notizie….
· Fino ad oggi abbiamo raccolto circa 2600 euro effettivi, cioè già in cassa, ma altri hanno promesso…
· Intanto quest’ anno è pagato e il prossimo quasi.
· Ringraziamo anche chi si è impegnato come famiglia, mensilmente ad aiutarlo per le fotocopie, manuali, lavori da
battere al computer, etc., …
E qualche notizia per conoscere Albino da vicino e accompagnarlo in questa grande sfida.
Albino era un bambino di strada che per guadagnarsi qualche soldo si industriava a curare le macchine quando
venivano parcheggiate. Qui 10 anni fa era impossibile lasciarle incustodite..... perché ti saresti trovata subito senza qualche
pezzo o.... addirittura senza la macchina.
La nostra amicizia è nata così .... affidando a lui la cura della macchina e poi portandolo insieme a fare le spese. Albino
era diventato l’ amico fedele che mi accompagna ovunque. Bastava dirgli: devo comperare dei quaderni. E lui mi porta dove si
trovano naturalmente.... a buon prezzo.
Ricordo ancora il primo giorno che si é offerto di custodirmi la macchina e, vedendo quella bella creatura, tenera e
ingenua, alla fine gli ho dato 50 MTn. Avreste dovuto vedere lo stupore e la gioia difronte a quella grande banconota. E ora che
fai con questi soldi - gli ho chiesto?..... ‘Li porto a casa alla mamma’ - é stata la risposta.
Albino, ora ha 20 anni, è orfano e vive con la sorellina Dorca di 13 anni Abitano nel ‘bagarino’ di un campo di basket, che la
domenica si trasforma spesso in luogo di culto per una setta religiosa. In casa piove, ma Albino ha messo un telo di plastica
nera per farsi che la pioggia non cada sopra loro quando dormono o mangiano.
Davanti alla casa per fare un po’ di ombra nel tempo del grande caldo e far da mangiare ha fatto una tettoia in paglia.
Non c’è che dire, Albino è un ragazzo intelligente e determinato, oltre ad essere stato sempre ben educato e molto gentile. Ha
sempre pensato alla mamma e alla sorellina, nonostante la sua giovane età. Dorca e Albino sono molto legati e si vogliono
veramente bene.Devo dire che la caparbietà di Albino mi ha spinta a trovare il coraggio di chiedere, di osare, in quanto, un
giorno, con le lacrime agli occhi mi ha detto: irmã non posso stare senza studiare, perdere un anno, aiutami ad iscrivermi all’
università e poi io battaglierò per trovare un lavoro… cosa non facile qui!
E così è stato e… grazie a voi ora Albino sta studiando mettendoci tutte le forze e le capacità necessarie.
Continuiamo a sostenerlo e non solo economicamente ma con la preghiera perché anche per lui, Qualcuno lassù, possa
scrivere strade di vita nuova.
Un grazie di cuore non solo da me ma anche e soprattutto da Albino a tutti voi…
Sia Dio a ricompensare con piogge di benedizioni la vostra generosità!
Un abbraccio ben caldo da questa amata terra mozambicana.
Ir. Dominique
Beira- Mozambico
Marzo 2011

 

Joomla templates by a4joomla